Procida 2022, Nino D’Angelo: Bello quando propria terra diventa messaggera di qualcosa di così grande

156
In foto Nino D'Angelo

“Sono molto contento, è bello quando la propria terra diventa messaggera di qualcosa di così grande e importante. Se ci scelgono significa che ce lo meritiamo”. Così Nino D’Angelo all’Adnkronos sulla proclamazione di Procida come capitale italiana della cultura per il 2022. “Procida è un’isola ancora poco reclamizzata rispetto ad Ischia e Capri perché è più tranquilla invece è bellissima -sottolinea- è bello pensare a Procida come una capitale della cultura”. “Io -racconta D’Angelo- ci ho girato il mio primo film da regista alla fine degli anni ’80 (‘Giuro che ti amo’, ndr). Procida è isola meravigliosa, la gente è bella, vera e carnale. E’ un’isola semplice, ancora poco conosciuta e che io amo moltissimo”, conclude.