Prodotti turistici innovativi: bando Cosme da 1,5 milioni

67



Un budget di 1,5 milioni di euro per la promozione e lo sviluppo di prodotti turistici tematici transnazionali collegati alle industrie culturali e creative. A metterlo d disposizione è la Commissione europea attraverso il programma Cosme che intende finanziare fino a 7 progetti con un contributo massimo di 300mila euro.

Obiettivi
Il bando punta a sostenere la crescita e la creazione di posti di lavoro nel turismo e nelle industrie culturali e creative; stimolare la competitività dell’industria del turismo, l’innovazione, la diversificazione e la valorizzazione dell’offerta turistica europea; sviluppare e valorizzare le sinergie tra il turismo e le industrie culturali; creare un quadro favorevole alla cooperazione delle Pmi; promuovere la cooperazione transnazionale di tutti gli attori che operano nella catena del valore del turismo; agevolare i partenariati pubblici e privati europei a lungo termine.

Azioni finanziabili
Il bando sostiene esclusivamente progetti che sviluppano e promuovono un prodotto turistico tematico transnazionale correlato al patrimonio culturale europeo. Tale prodotto deve essere concepito e strutturato su un tema comune collegato al patrimonio culturale europeo e deve utilizzare le tecnologie collegate alle industrie creative per la promozione e il miglioramento dell’esperienza del visitatore.
Tra le attività ammissibili rientrano progetti di mappatura e sviluppo di prodotti; sviluppo e attuazione di una strategia congiunta a medio e lungo termine di comunicazione, promozione e di diffusione sul mercato; sviluppo di attività promozionali creative che offrono informazioni pratiche e strumenti utili per potenziali turisti; attuazione di azioni di sensibilizzazione e disseminazione (ad esempio produzione di audiovisivi, attività di comunicazione, pubblicazioni, siti web, partecipazione a fiere, partnership con i media internazionali); utilizzo delle tecnologie per migliorare l’esperienza dei visitatori.

Chi può partecipare
Possono partecipare al bando le organizzazioni dotate di personalità giuridica attive nel settore del turismo e, in particolare, autorità pubbliche e loro reti o associazioni a livello europeo, internazionale, nazionale, regionale e locale; autorità di gestione di siti culturali dell’Unesco; istituti di istruzione e di formazione, comprese università e centri di ricerca; Camere di commercio; organizzazioni di gestione delle destinazioni e loro reti e associazioni; agenti di viaggio e tour operator; organizzazioni no profit, ong, organizzazioni della società civile, fondazioni, think-tank, associazioni ombrello, reti o federazioni di enti pubblici o privati la cui attività principale ricada nei campi del turismo e delle industrie culturali; organizzazioni/associazioni internazionali, europee e nazionali; federazioni e associazioni che operano in partnership fra più paesi confinanti con una dimostrata dimensione transfrontaliere; micro, piccole e medie imprese che operano nel settore del turismo; agenzie pubbliche e private che si occupano di turismo, promozione del patrimonio culturale o sviluppo regionale.

Contributo e scadenza
Il contributo comunitario può coprire fino al 75 per cento delle spese ammissibili per un massimo di 300mila euro. Per partecipare al bando c’è tempo fino alle ore 17 del  29 giugno 2017.


SCARICA IL BANDO
https://ec.europa.eu/easme/en/cos-tourcci-2017-3-03-supporting-promotion-and-development-transnational-thematic-tourism-products

TABELLA
Risorse complessive
1,5 milioni
Contributi
Fino a 300mila euro a progetto
Cofinanziamento
Fno al 75 per cento delle spese ammissibili
Chi può partecipare
Autorità pubbliche e loro reti o associazioni
Autorità di gestione di siti culturali dell’Unesco
Istituti di istruzione e di formazione
Camere di commercio;
Agenti di viaggio e tour operator
Organizzazioni no profit, ong, fondazioni, think-tank
Micro, piccole e medie imprese che operano nel settore del turismo
Agenzie pubbliche e private che si occupano di turismo
Scadenza
Ore 17 del  29 giugno 2017