Professioni: 73% studi innovativi (per obbligo di legge)

53

Il 73% degli studi professionali, in Italia, apre le porte all’innovazione, perché ‘tallonato’ dagli obblighi normativi. Eppure, c’è chi (quota che va dal 19 ad oltre il 30%) investe in strumenti Il 73% degli studi professionali, in Italia, apre le porte all’innovazione, perché ‘tallonato’ dagli obblighi normativi. Eppure, c’è chi (quota che va dal 19 ad oltre il 30%) investe in strumenti gestionali – dal Customer relationship management (Crm) alla firma grafometrica, dal Workflow (per delineare il flusso di lavoro) al software in grado di rilevare i costi del personale e di altre voci – convinto di incrementare le risorse appostate, in un imminente futuro. La ricerca, che ha coinvolto 303.000 professionisti e 222.000 dipendenti per un totale di 525.000 occupati in 153.000 studi professionali, che seguono 3 milioni 500.000 aziende, è stata presentata questa mattina a Napoli, al convegno organizzato dall’Adepp (Associazione delle Casse previdenziali private) dal presidente Andrea Camporese, nel corso di una tavola rotonda alla Giornata nazionale della previdenza dedicata a crescita, innovazione e competitività delle professioni; nell’indagine sono stati coinvolti avvocati (48%), commercialisti (37%), consulenti del lavoro (5%) e studi multidisciplinari (10%). Oggi il 30% vanta un sito internet per promuovere l’offerta alla clientela, soglia che domani, rispondono gli intervistati, salirà al 68%, stessa percentuale concernente le intenzioni di avere una gestione elettronica documentale (si parte dal 25%). Quanto alla fatturazione elettronica verso la Pubblica amministrazione, anche in considerazione dei vincoli di legge di recente introdotti, si va dal 25% attuale ad un prossimo 73% di possesso dello strumento. Le aziende, invece, desidererebbero ricevere dagli studi, fra i cosiddetti servizi “non tradizionali” consulenza economica (39%), attività di marketing e ricerca mercati (31%), conformità normativa dei processi (29%) e gestione e recupero crediti (23%).