Professioni: Boccia (Pd), ‘governo risponda a consulenti lavoro su equo compenso’

20

Milano. 20 giu. (Labitalia) – “Ai consulenti del lavoro che vivono nelle viscere e nella pancia delle imprese bisogna dare delle risposte. Invito il governo a farlo, a partire dall’equo compenso, perché non è facile essere sottopagati e fare i consulenti del lavoro, intervenendo nelle imprese, dicendo alcune cose e aiutando gli imprenditori”. Lo ha detto Francesco Boccia, deputato del Pd, parlando a margine del Festival del Lavoro in corso a Milano, organizzato dai consulenti del lavoro.