Profitti positivi per Mazda nella prima metà dell’anno fiscale

15

ROMA (ITALPRESS) – Mazda Motor Corporation ha reso noti i dati finanziari e commerciali del primo semestre dell’anno fiscale, annunciando la vendita complessiva di 514.000 unità nel periodo 1° aprile-30 settembre 2022. Per la prima metà dell’anno fiscale tutti i parametri finanziari indicati risultano positivi. Mazda ha registrato un fatturato netto di 11,8 miliardi di euro, in crescita del 10% rispetto all’anno precedente, e un utile operativo di 397,1 milioni di euro), in crescita del 39% anno su anno. L’utile netto è stato di 617,9 milioni di euro. In Europa Mazda ha venduto 67.000 unità nella prima metà dell’anno fiscale, per una quota di mercato dell’1%. La Germania, che è il principale mercato europeo per Mazda, ha contribuito a questo risultato con 14.000 unità (-40%), mentre le vendite nel Regno Unito sono state di 12.000 unità (-28%). Tuttavia, con l’aumento della produzione, la regione punta a realizzare un aumento anno su anno del 7%, con 175.000 unità in questo anno fiscale, facendo leva sul lancio di successo della nuova Mazda CX-60, che ha superato il volume di ordini pianificato per l’Europa.
A seguito dei tagli alla produzione causati dal lockdown a Shanghai, le vendite del primo semestre in Cina sono state di 49.000 unità e il Nord America ha registrato 181.000 unità vendute. Nel mercato interno giapponese, le vendite di Mazda nel primo semestre hanno totalizzato 68.000 unità, con un aumento del 14% su base annua. E’ proseguita la forte richiesta della Mazda CX-5 che, insieme alla nuova Mazda CX-60 introdotta a settembre, ha portato a una ripresa nelle vendite. Pur avendo abbassato le proprie previsioni di vendita globali a 1.216.000 unità, a causa dell’impatto dei costi di produzione e della carenza di navi da trasporto, le previsioni finanziarie di Mazda sono state riviste al rialzo per l’impatto favorevole sui profitti del miglioramento dell’utile variabile e dei costi fissi.
Mazda ha registrato un fatturato netto di 1 miliardo di euro, in crescita del 34% rispetto all’anno precedente, e un utile operativo netto di 935,2 milioni di euro, in crescita del 59% anno su anno. Mazda continuerà a monitorare il contesto del mercato, le tendenze della domanda automobilistica in ciascuna regione in cui vengono distribuite le sue vetture e lo sviluppo futuro dei problemi che incidono sull’attività, compresa la carenza nella fornitura di semiconduttori, l’aumento dei prezzi dei materiali e la pandemia di COVID-19 in corso.

foto: ufficio stampa Mazda Italia

(ITALPRESS).