Progettisti in concorso per l’Expo: premi fino a 3.500 euro

25

Una sfida internazionale per trovare nuove soluzioni creative che sappiano esprimere la qualità dell’ambiente, del prodotto e del servizio. A promuoverla è la Agugiaro & Figna Molini Spa, lanciando il concorso Una sfida internazionale per trovare nuove soluzioni creative che sappiano esprimere la qualità dell’ambiente, del prodotto e del servizio. A promuoverla è la Agugiaro & Figna Molini Spa, lanciando il concorso di design “Le 5 Stagioni”. L’obiettivo è valorizzare l’elemento innovativo nell’ideazione, progettazione e realizzazione di locali con produzione di pizza, esprimendone le potenzialità di stimolo all’evoluzione e alla crescita del settore. Possono partecipare, anche in gruppo, designer, architetti, studi di progettazione, progettisti di aziende contract, istituti superiori di formazione (Università, scuole di design, accademie) italiani e stranieri. Il contest si articola in due sezioni: “opening”, riservata a progetti di locali e spazi con produzione di pizza, con consumo all’interno o asporto, effettivamente realizzati e inaugurati nell’arco di tempo compreso tra il primo gennaio 2013 e il primo gennaio 2015; “concept”, aperto a proposte progettuali e concept di pizzerie e spazi con produzione di pizza, con consumo all’interno o asporto, non realizzati, elaborati per potenziali committenti all’interno di studi di architettura o di aziende contract, o da singoli progettisti nell’arco di tempo compreso tra il primo gennaio 2013 e il primo gennaio 2015. Alla sezione “concept” possono partecipare anche raggruppamenti temporanei di studenti, coordinati da un docente e provenienti da Istituti superiori di formazione come Università, scuole di design e accademie. Saranno conferiti 6 premi per ogni sezione: 3.500 euro al primo classificato; 2.500 euro al secondo; 1.500 euro al terzo classificato. La consegna dei premi ai vincitori avverrà entro il 30 maggio 2015, a Milano, in occasione dell’evento internazionale Expo 2015. E’ possibile partecipare fino al 1° febbraio 2015.