Progetto Grand Tour a Napoli, Coldiretti firma un’intesa con i ristoratori

28
In foto Flavia Sorrentino

 

Agricoltori e ristoratori insieme per resistere agli urti della pandemia e preparare il rilancio post covid. E’ l’obiettivo del protocollo d’intesa firmato ieri al Mercato Coperto San Paolo di Fuorigrotta da Coldiretti Campania e Napoli con AssoPic, associazione di imprenditori del settore horeca, in particolare della ristorazione napoletana. L’obiettivo dell’intesa è avviare una collaborazione stabile per la valorizzazione dei prodotti agroalimentari a km zero, offrendo a consumatori e turisti piatti unici e identitari, legati al territorio, mettendo in contatto diretto i ristoratori con gli agricoltori di Campagna Amica. A firmare l’intesa il direttore regionale e provinciale di Coldiretti, Salvatore Loffreda, e il presidente di AssoPic, Antonio Siciliano. “L’intesa si è realizzata – si legge in una nota – grazie al prezioso impegno di Flavia Sorrentino, consulente di Coldiretti Napoli e coordinatrice del progetto “Il Grand Tour delle Eccellenze Produttive della provincia di Napoli – Percorsi turistici/Culturali tra Agricoltura e Artigianato. Dopo la firma dell’intesa, la delegazione di AssoPIC ha visitato gli stand delle imprese agricole del Mercato San Paolo per apprezzare dalla viva voce dei produttori le qualità del patrimonio agroalimentare del territorio”.