Programma “Itia”: 60 milioni dalla Regione per l’inclusione delle persone svantaggiate

224

Approda sul Bollettino ufficiale della Regione Campania l’avviso pubblico rivolto agli Ambiti territoriali per il programma Itia (Intese territoriali di inclusione attiva). La Regione mette in campo misure a sostegno delle persone svantaggiate e a rischio esclusione, in complementarietà con la misura nazionale del reddito di iInclusione. Complessivamente vengono stanziati 60 milioni di euro, ripartiti per Ambito territoriale sulla base anche della popolazione residente, per servizi di supporto alle famiglie (25,5 milioni); percorsi di empowerment (20,2 milioni); tirocini per l’inclusione sociale (14,3 milioni, di cui 6.5 milioni rivolti esclusivamente a persone con disabilita’). Soggetti attuatori di ogni singolo Itia sono i partenariati composti, oltre che dagli Ambiti territoriali in qualità di capofila, dagli enti del terzo settore, soggetti promotori di tirocini finalizzati all’inclusione sociale, dagli istituti scolastici, soggetti accreditati per l’erogazione di servizi di empowerment (percorsi formativi e/o servizi di sostegno orientativo), dai sindacati e dalle associazioni datoriali di categoria. Ogni progetto realizza un Centro territoriale di inclusione (uno per Ambito territoriale) per erogare servizi di sostegno a persone e famiglie svantaggiate, in condizioni di vulnerabilita’à e fragilità sociale secondo le tre misure previste dai finanziamenti. Nell’erogazione delle misure di sostegno sarà data priorità a persone con disabilità, giovani e donne.