Protezione civile: “Case con materiali scadenti”

40

Roma, 22 ago. – (AdnKronos) – “Ci sono molte costruzioni che sono realizzate con materiali scadenti, con tecnologie di costruzione che non rispondono ad alcuna normativa vigente per questo motivo molti palazzi sono crollati o sono rimasti gravemente danneggiati”. A dirlo il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, nel corso del punto stampa a Ischia.

A una domanda sull’ipotesi che le case crollate a Casamicciola fossero abusive, Borrelli ha risposto: “Non lo sappiamo, quanto prima si farà questo tipo di verifiche”.

Il capo della Protezione civile ha poi spiegato che non è stata consegnata “nessuna relazione alla Procura perché non ci è stata chiesta, ma siamo pronti a farlo se ci venisse chiesta”.

Quanto agli sfollati, “stamattina avevamo stimato un bacino di possibili sfollati in base alla popolazione, al momento si registra un fabbisogno di circa duecento posti negli alberghi”, ha detto Borrelli, spiegando che il numero comunque potrebbe anche aumentare.