Psr, piani di gestione forestale: ammesse 23 domande per 1,3 mln di euro

42
(foto da Pixabay)

Con decreto dirigenziale del 4 novembre 2021 la Regione Campania ha approvato la graduatoria unica definitiva del bando della tipologia d’intervento 16.8.1 “Sostegno alla stesura di Piani di gestione forestale o strumenti equivalenti” – azione A “Sostegno alla redazione dei Piani di assestamento forestale (Paf) e dei Piani di coltura (Pc)” del Psr. Le domande ammesse a finanziamento sono 23 per un contributo complessivo di circa 1,3 milioni di euro. Grazie alla tipologia 16.8.1 del Psr Campania, l’Amministrazione regionale sostiene la redazione, ex novo o revisione, dei piani di gestione delle aree forestali e dei beni silvo-pastorali – di proprietà e/o in gestione di soggetti pubblici o di proprietà e/o in possesso dei privati che operano in maniera congiunta – con l’obiettivo di sviluppare ed ottimizzare le molteplici funzioni proprie delle aree forestali. Con i piani di gestione forestale – che si suddividono in piani di assestamento forestale nel caso dei soggetti pubblici e piani di coltura nel caso di soggetti privati – si favorisce, tra l’altro, una migliore organizzazione delle risorse territoriali, la riduzione della parcellizzazione e frammentazione delle proprietà, la sinergia tra i soggetti presenti e che operano sul territorio, la gestione ecosostenibile delle aree silvo-pastorali nonché la programmazione e pianificazione dei paesaggi storici agro-silvo-pastorali e dei territori che ricadono nelle aree protette della Regione Campania e, in particolare, nelle aree della Rete Natura 2000.