Putin: “Dazi Usa sono sanzioni”

14

Mosca, 7 giu. (AdnKronos/Washington Post) – “In pratica sono delle sanzioni, i nostri partner probabilmente pensavano che queste politiche controproducenti non li avrebbero mai colpiti”. Così Vladimir Putin, nella lunga linea diretta televisiva con i cittadini durata oltre 4 ore, ha risposto a una domanda sui dazi su acciaio e alluminio imposti da Donald Trump all’Europa, ricordando che i leader europei hanno a lungo ignorato i suoi moniti sui pericoli di un mondo dominato dagli Stati Uniti.

“Nessuno ha voluto ascoltare e nessuno ha voluto fare niente per fermare queste tendenze, e ora siamo arrivati a questo”, ha aggiunto il presidente russo mentre uno dei conduttori della 16esima maratona di linea diretta televisiva di Putin aggiungeva: “Hanno avuto quello che si meritano”, riferendosi ai Paesi europei che applicano le sanzioni alla Russia.