“Qualità delll’Abitare”, gara da 854 mln: attese oltre 500 proposte dagli enti locali

50

Il ministero delle Infrastrutture e della mobilita’ sostenibili comunica che si e’ svolta oggi la prima riunione dell’Alta Commissione per la Qualita’ dell’Abitare, istituita presso il ministero per attuare l’omonimo programma nazionale varato nel 2020. “Il prossimo 16 marzo – informa la nota del Mims – scadra’ la prima fase per la presentazione dei progetti, per i quali sono disponibili 854 milioni di euro (a cui si potranno aggiungere ulteriori risorse europee). Al bando si sono gia’ registrati 170 enti locali e territoriali”. La Commissione “prevede di esaminare oltre 500 progetti che guardano al futuro in un’ottica di sostenibilita’ economica, sociale e ambientale”. “La Commissione – ha detto il ministro Enrico Giovannini parlando oggi alla riunione di insediamento – dovra’ programmare in modo dettagliato e puntuale le proprie attivita’, stimolando una riflessione sul futuro delle politiche abitative, aprendo un dialogo con le organizzazioni della societa’ civile e con le Universita’ che sono chiamate a contribuire attivamente alla trasformazione dei territori nella direzione dello sviluppo sostenibile”.