Quarto, 4 milioni di euro per strade e scuole

189

“Da quando mi sono insediato in qualita’ di sindaco metropolitano – ha affermato de Magistris – abbiamo messo in campo un duro lavoro per sbloccare i fondi che giacevano inutilizzati presso le istituzioni centrali ed oggi il nostro lavoro viene ripagato. Un grande risultato per Quarto e per l’intera Citta’ Metropolitana. Un risultato che e’ il frutto di una forte sinergia che ha consentito di garantire, senza discriminazioni politiche, con un criterio basato sul numero di abitanti, a tutto il territorio fondi straordinari. Potevamo stabilire da soli, come Citta’ Metropolitana, a cosa destinare queste risorse. Abbiamo, invece, deciso di ascoltare e recepire le istanze che provenivano direttamente dalle comunita’ e di scrivere il Piano Strategico Metropolitano tutti insieme, in maniera condivisa. È un metodo che possiamo definire rivoluzionario e che, in Italia, solo la Citta’ Metropolitana di Napoli e’ stata in grado di adottare. Ora che i soldi sono stati stanziati ai Comuni non tollereremo, tuttavia, ritardi ne’ inefficienze: tutti a lavorare pancia a terra per far si’ che il Piano Strategico diventi realta’ e possa dispiegare tutto il suo potenziale in termini di miglioramento della qualita’ della vita dell’intera area metropolitana”. “Gli 11 progetti finanziati dalla Citta’ Metropolitana – ha aggiunto il sindaco Antonio Sabino – avranno una importante ricaduta sulla citta’ di Quarto, soprattutto nelle zone in periferia. Rifaremo completamente le strade di accesso al sito archeologico della Fescina e al Santuario Regina Pacis in via Brindisi e via Plinio il Vecchio, con il nuovo impianto fognario, di illuminazione e la nuova pavimentazione, anche in un’ottica di valorizzazione e promozione del nostro straordinario patrimonio storico-culturale. Rifaremo le carreggiate stradali e i marciapiedi anche nelle altre zone periferiche, come via Campana e via Masullo. Una parte importante del finanziamento lo abbiamo destinato alle scuole Azzurra e Dalla Chiesa, con il completo rifacimento dei solai di copertura, la ritinteggiatura e i servizi igienici. Inoltre, dopo aver gia’ rifatto a led l’impianto di illuminazione dello stadio ora rifaremo l’intero manto erboso sintetico. Un impegno enorme per l’intera citta’”.