Quarto, Grillo sul blog: Capuozzo si dimetta. Il Pd: Sono nel caos

28

“La strada dell’onestà ha un prezzo. Il prezzo è dover essere, sempre, senza eccezione alcuna, al di sopra di ogni sospetto. Per farlo occorre marcare le differenze tra noi e chi ci ha governato finora in modo netto”. E’ quanto si legge in un post del M5S pubblicato sul blog di Beppe Grillo. “A Quarto, un Comune già sciolto due volte per mafia, dove il MoVimento 5 Stelle la scorsa estate è stata l’unica lista politica nazionale autorizzata a correre per le elezioni, lo abbiamo fatto espellendo un consigliere (poi indagato)perché  fece pressioni politiche che contraddicevano il nostro programma. Alla prima avvisaglia abbiamo messo alla porta De Robbio e oggi abbiamo preso consapevolezza di aver inflitto un grande colpo al malaffare. Non ci siamo piegati, non si e’ piegata Rosa Capuozzo e lo dimostrano gli atti della Procura, che nella vicenda la considerano parte lesa. Questo per noi e’ un vanto, la testimonianza diretta che un’altra politica, ma soprattutto un altro Paese e’ possibile”.

Picierno: Vedi alla voce Caos.  “Da “parte lesa” a “dimissioni”, leggere alla voce “caos”. La verità é che non riescono a fare una cosa semplice: dire la verità #M5S #Quarto”. Commenta così Pina Picierno su twitter la richiesta di dimissioni del sindaco di Quarto da parte di Beppe Grillo.