Quarto, si dimette anche il presidente del Consiglio comunale

40

Le dimissioni del sindaco di Quarto, Rosa Capuozzo, sono state determinate anche dall’annuncio del presidente del Consiglio comunale,
Lorenzo Paparone, di lasciare la carica. Un particolare che è emerso oggi e che ha indirizzato definitivamente gli ultimi passaggi del sindaco il quale, nei giorni scorsi, aveva rispedito al mittente il diktat di Grillo di lasciare la carica. Paparone, eletto nella lista M5S, ha protocollato le dimissioni qualche ora dopo l’annuncio del sindaco in conferenza stampa: “Non c’erano più ormai le condizioni di
andare avanti – si è appreso da alcuni stretti collaboratori dell’ormai ex presidente del Consiglio comunale di Quarto – il sindaco
era stato lasciato solo“. Le stesse fonti hanno fatto anche sapere che non ci sono in previsione ripensamenti, da parte di Paparone: “Allo
scadere dei venti giorni non ritirerà le dimissioni, – hanno aggiunto anche per dimostrare che il gruppo non era affatto legato alle
poltrone“.

Oggi, Rosa Capuozzo, in tarda mattinata, è ritornata nel suo ufficio per riguardare gli ultimi atti e preparare il consiglio comunale della prossima settimana. L’ assemblea è convocata per lunedì 25 in prima seduta e in seconda seduta mercoledì 27 alle ore 10. Dovrà occuparsi della surroga di cinque consiglieri dimissionari e del passaggio dei poteri al vicesindaco nel periodo di transizione. Al lavoro anche il segretario comunale, per l’interpretazione dei regolamenti. Da individuare il consigliere che presiederà la civica assemblea che eleggerà il nuovo. Proseguirà nel periodo di transizione anche il lavoro delle commissioni consiliari che dovranno ultimare e consegnare in segreteria le relazioni sulle attività in corso.