Quel Pinocchio di Vinanti… quando l’Arte incontra la Solidarietà

24

Lo Sporting Casino Sociale di Nocera Inferiore, ospita un evento che si preannuncia davvero speciale. Trame Africane (www.trameafricane.org) ha organizzato una Mostra del pittore fiorentino Maurizio Vinanti dedicata a Pinocchio. Lo Sporting Casino Sociale di Nocera Inferiore, ospita un evento che si preannuncia davvero speciale. Trame Africane (www.trameafricane.org) ha organizzato una Mostra del pittore fiorentino Maurizio Vinanti dedicata a Pinocchio. L’esposizione sarà aperta da sabato 22 febbraio a sabato 1° marzo, dalle 17 alle 22. La manifestazione si concluderà domenica mattina, 2 marzo alle ore 11, quando saranno battute all’asta alcune delle opere, selezionate da un pool di appassionati, con la partecipazione della storica testimonial di Trame Africane, Maria Bolignano, madrina della manifestazione e banditrice d’eccezione. La Mostra, intitolata “Quel Pinocchio di Vinanti”, non sarà una semplice esposizione di belle opere, ma un’occasione per dare un contributo concreto al Machaka Project. L’intero ricavato della vendita delle opere sarà destinata ai lavori di ristrutturazione del St. Therese Hospital di Kiirua, in Kenya. La manifestazione sarà l’occasione per proporre altre piacevoli e interessanti attività/possibilità di sostegno al Machaka project, tra cui una segnalazione speciale merita la presentazione di vini dei Viticoltori De Conciliis (Naima, Donnaluna), che hanno preparato, per l’occasione, alcune bottiglie molto esclusive con un’etichetta altrettanto esclusiva disegnata dal Maestro Vinanti. Pasquale Coppola, responsabile di Trame Africane, afferma: “La preparazione di questo evento mi ha come sempre emozionato molto. Maurizio e la moglie Carla sono persone stupende, di una purezza e di una bontà che si fa fatica a trovare nel mondo di oggi. Ci siamo conosciuti nel 2003, grazie a Ciro Vecchiarini della Koinè, che ha offerto il suo prezioso contributo nell’organizzazione di questo evento e che non ringrazierò mai abbastanza. Da allora Maurizio e Carla ci hanno seguito con affetto e attenzione e ci hanno supportato in maniera concreta grazie a tante iniziative che ci hanno permesso di raccogliere fondi e farci conoscere da nuovi amici in giro per l’Italia. Se a questo aggiungiamo il modo in cui tutti i componenti dello Sporting Casino Sociale ci hanno accolto, l’impegno e la disponibilità di Bruno e di tutta la famiglia De Conciliis, che hanno profuso, e l’entusiasmo e l’affetto che Maria Bolignano ci ha dimostrato, sarà semplice per tutti comprendere quanta gioia stia provando nell’organizzare questo appuntamento”. Pasquale Coppola, aggiunge: “Quanto sarà raccolto durante la mostra verrà destinato interamente alla continuazione dei lavori di ristrutturazione del St. Therese Hospital di Kiirua (Kenya). Un impegno enorme per la nostra associazione, che stiamo portando avanti grazie all’aiuto di tantissimi amici e all’impegno delle Little Sisters of St. Therese of the Child Jesus, nostre partner per l’intero Machaka project, con risultati eccellenti. Sono oltre centomila le persone che vengono curate ogni anno nel nostro ospedale, divenuto il punto di riferimento dell’intera regione del Meru, e che rappresenta soprattutto una risposta forte alla gravissima emergenza sanitaria che travaglia questa poverissima regione del Kenya”.