Raccolta giochi: al Trianon si chiude l’iniziativa benefica per i bimbi di Forcella

21

“Sono consapevole dell’importante opera d’aiuto che svolgete in quartieri popolari in cui e’ diffuso un forte senso di disagio sociale, verso cui le istituzioni non dovrebbero mai far mancare attenzione e sostegno, come pure ritengo estremamente apprezzabile la creazione e la realizzazione di progetti ludico-culturali per i bambini”. Questo il messaggio inviato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, agli organizzatori dell’iniziativa ‘Dona un giocattolo… che regala un sorriso’, appuntamento organizzato per il quartiere Forcella di Napoli dall’associazione Gioventù Cattolica Asso.Gio.Ca che si chiuderà domani alle 18,30 al teatro Trianon. Anche l’arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, ha fatto sapere che regalerà giocattoli ai bambini bisognosi, rispondendo all’appello lanciato dai volontari di Assogioca. La raccolta di giocattoli è in corso fino a domani in vari punti allestiti in città: Assogioca, in Piazza sant’Eligio, dalle 15 alle 19; Shekinà in via San Gennaro ad Antignano, dalle 17 alle 19; Centro Didattico Pignatelli in via Ninni a Montesanto dalle 15 alle 19. L’appuntamento gode del patrocinio del ministero della Difesa, del Comune di Napoli e della Regione Campania e si svolge in collaborazione con l’Associazione Annalisa Durante. Aprira’ la serata il concerto della Fanfara dell’VIII Reggimento Bersaglieri della Brigata Garibaldi cui seguira’ una rappresentazione teatrale dei ragazzi del Centro Didattico Pignatelli dell’Arciconfraternita dei Pellegrini. Tra gli ospiti presenti Giovanni Pinto, presidente del CdA del Teatro del Popolo Trianon Viviani, Teresa Armato, vicepresidente Scabec, Lucia Fortini, assessore regionale alle Politiche Sociali e all’Istruzione, il direttore del Coro Giovanile del San Carlo Carlo Morelli, l’attore e cantante Ciro Capano, Gianluca di Gennaro, Veronica Mazza. Tra i giocattoli donati, anche quelli dell’Associazione di Cultura Bulgara, dell’Eav, che ha organizzato una raccolta tra i suoi dipendenti, della Banca di Credito Cooperativo e del Club Inner Wheel Napoli Ovest.