Raffaele Apetino eletto segretario della Fim Cisl Campania

140
In foto Raffaele Apetino

Raffaele Apetino è il nuovo segretario generale della Fim Cisl  Campania. Lo ha eletto ieri mattina il Consiglio Generale della Fim Cisl Regionale, presente il Segretario nazionale Marco Bentivogli.  Apetino ha maturato una significativa militanza sindacale a Napoli ed in Campania, vivendo da protagonista l’accordo Fiat del 2010, per poi passare, a livello nazionale, alle responsabilità per il settore automotive. Nel suo intervento Bentivogli ha valorizzato “il livello di coesione e l’unità del gruppo dirigente che ha guidato la struttura campana della Fim, dicendosi certo che Apetino saprà dare ulteriore impulso al processo di crescita già in atto. Il Segretario Generale della Cisl Regionale Doriana Buonavita, dichiarando la propria soddisfazione per la elezione, ha assicurato il proprio sostegno per difendere e sviluppare l’industria nella regione. L’elezione di Apetino consolida il percorso avviato dalla Federazione Nazionale in applicazione dei deliberati congressuali e vuole essere chiaro segnale di continuità e di forte coesione interna, necessaria per affrontare le difficili sfide che aspettano il mondo del lavoro nei prossimi anni in Campania e nell’intero Sud”. Per la Fim Campania “la difesa del lavoro – ha continuato Bentivogli – è e resta l’impegno primario e gli accordi sottoscritti per il rilancio delle realtà industriali ne sono piena testimonianza”. Il nuovo Segretario Generale, nel suo intervento, ha riconfermato il suo impegno “a perseguire tale obiettivo, continuando ad incalzare le Istituzioni perché dedichino le necessarie risorse al terrirorio, in termini di impegno finanziario e politico, per rimuovere gli ostacoli che impediscono alle nostre aree un forte sviluppo industriale, capace di creare nuova occupazione e benessere per il territorio ed i suoi abitanti. Ha inoltre evidenziato il bisogno in Campania di decisi e costruttivi interventi in materia di credito, giustizia, lotta alla criminalità, formazione e sviluppo di tecnologia, nella consapevolezza che i soli investimenti finanziari non siano sufficienti a garantire il futuro”. A conferma della continuità dell’azione sindacale della Fim in Campania, sono stati rieletti in Segreteria RegionaleGiuseppe De Francesco e Nicodemo Lanzetta.