Rai-Fiorello, slitta l’accordo

3

Roma, 21 ago. (AdnKronos) – “C’è solo uno slittamento. Nessun addio alla Rai. Non appena i nuovi vertici si insedieranno, potremo risolvere i problemi e lo show si farà”. È lo stesso Rosario Fiorello a chiarire lo stato della trattativa con la tv pubblica per i preparativi del suo nuovo show per Rai1, che era atteso per l’autunno, seppure mai annunciato ufficialmente. “Nessuno aveva mai dato conferma dello show. Tanto che non era stato annunciato alla presentazione dei palinsesti”, spiega Fiorello. Che poi smentisce dissapori con la Rai sull’idea di andare in onda da un palatenda da montare nella zone di Tor di Quinto. “Non è vero che la Rai non gradiva la location. Anzi al contrario la Rai si stava adoperando affinché si potesse usare l’area. L’area stessa però aveva qualche problema burocratico da risolvere. Il che ha fatto slittare la preparazione dello show. Abbiamo preferito semplicemente spostare lo show a data da destinarsi. Quindi non sto dicendo addio alla Rai. Anzi sono prontissimo”.