**Rai: Morcellini, ‘è un editore, sacrosanto che faccia scelte, pretenda delle scuse’**

11

Roma, 7 mag. (Adnkronos) – “Il principio che un Servizio Pubblico sia un editore è sacrosanto così come è sacrosanto che un editore abbia il diritto di fare delle scelte e di risponderne. Non solo la Rai ha ragione ma secondo me commette un errore se non pretende delle scuse fattive e non generiche”. La pensa così Mario Morcellini, direttore della Scuola di Comunicazione Unitelma Sapienza, che all’AdnKronos commenta la posizione espressa dall’editore Giuseppe Laterza in una lettera a ‘La Repubblica’ a proposito del caso Fedez divampato dopo l’intervento del rapper nel corso del concertone del Primo Maggio. Laterza ha rimarcato che “si può dunque criticare la Rai per aver cercato di dissuadere Fedez dal fare nomi di politici omofobi e si può elogiare Fedez per averlo fatto. Ma non è una censura. Inevitabilmente la Rai ogni giorno opera mille scelte. Discutiamole, critichiamole se del caso e se non le riteniamo coerenti con la missione del servizio pubblico, ma riconosciamo il suo diritto a farle”.