Rapina ragazza sul treno, passeggeri lo inseguono tra i vagoni

41

Pistoia, 30 set. – (AdnKronos) – Ha rapinato una ragazza su un treno regionale, poi è stato inseguito dai passeggeri e infine bloccato dai carabinieri. A.I.S., 20enne cittadino romeno senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato nel pomeriggio di ieri alla stazione di Pistoia dai militari del Norm, prima che riuscisse a dileguarsi dopo essere sceso dal treno regionale proveniente da Montecatini Terme.

Il giovane nel tragitto aveva prima cominciato a infastidire con il suo comportamento alcuni viaggiatori e poi aveva strappato uno smartphone dalle mani di una ragazza 19enne pistoiese, strattonandola più volte e tentando di allontanarsi dal vagone dove viaggiava la ragazza, confidando probabilmente nell’indifferenza degli altri viaggiatori.

Ma così non è stato perché il telefono poco prima che il convoglio arrivasse nella stazione è stato recuperato grazie proprio all’intervento di altri passeggeri che hanno inseguito il ladro il quale ha dovuto lasciarlo, consentendone il recupero alla vittima.

Il tentativo di dileguarsi alla stazione infine è stato vanificato dall’intervento di una pattuglia dei carabinieri allertata da un’altra viaggiatrice, che aveva descritto agli operatori del 112 cosa era successo poco prima.

Arrestato per rapina impropria, il 20enne, dopo la formalizzazione degli atti con la denuncia sporta dalla vittima, è stato trasferito al carcere della Dogaia a Prato.