**Ravanusa: la morte di Selene, il parto era previsto per mercoledì**

11

Ravanusa, 13 dic. (Adnkronos) – Era programmato per mercoledì mattina il parto cesareo di Selene Pagliarello, l’infermiera di 30 trovata senza vita tra le macerie di Ravanusa, insieme al marito Giuseppe Carmina. La donna era al nono mese di gravidanza e aveva previsto per mercoledì il ricovero in ospedale per il parto. La sua morte ha colpito tutti. Poco fa anche il Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ha volito ricordare la donna: “Abbiamo sperato fino all’ultimo momento per Selene, non perché gli altri non fossero importanti ma questa ragazza è diventata un po’ la figlia di tutti e purtroppo la cosa è andata male”, ha detto. Così come il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento Giuseppe Merendino. Il padre di Selene è rimasto per 36 ore nei pressi del luogo dell’esplosione, in attesa di notizie. Questa mattina ogni speranza è andata perduta. Era lei uno dei quattro corpi ritrovati senza vita dal cane dei Vigili del fuoco.