Ravello Festival, De Luca: Programmi decisi in totale libertà. Resta qualche atto di stupidità politica e di maleducazione istituzionale

36
in foto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca (Imagoeconomica)

“Ho dato una scorsa rapida alla vostra programmazione, che avete deciso ovviamente in piena e totale libertà, come sempre e per tutti, al di là di ogni forma di cialtroneria rispetto alla quale non abbiamo né tempo da perdere né voglia di fare pubblicità gratuita”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso della conferenza stampa di presentazione della terza edizione di “Napoli Città Libro”, facendo un velato riferimento alle polemiche sorte per lo stop alla partecipazione di Roberto Saviano al Ravello Festival, con le conseguenti dimissioni di Antonio Scurati dalla presidenza della Fondazione. De Luca ha parlato di “qualche atto di stupidità politica e di maleducazione istituzionale” e, rivolgendosi agli organizzatori di “Napoli Città Libro”, ha aggiunto: “Si è lavorato in serenità, voi in piena e totale autonomia e libertà, per dare vita a un evento che avrà grande rilievo, ne sono convinto”