Ravello Festival, giovedì la chiusura con i “Concerti di Mezzanotte”

23

Nella settimana di chiusura della 66esima edizione del Ravello Festival, giovedì 23 agosto alle ore 23, si terrà l’ultima data dei Concerti di Mezzanotte. A Federico Colli l’onere e l’onore di salire sul palco della Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo per dare l’arrivederci al 2019 con questi appuntamenti fortemente voluti dal direttore della sezione musica Alessio Vlad e che tanto gradimento hanno riscosso tra il pubblico della Città della Musica. Anche per Colli non è un debutto questo, è stato applaudito infatti, ospite del Ravello Festival nel 2016, quando fu uno dei protagonisti dell’integrale pianistica beethoveniana. Questa volta il trentenne bresciano si cimenterà con una cornucopia di gemme sonatistiche di Domenico Scarlatti, e con l’omaggio alla notte forse più celebre della letteratura pianistica, la notturna tonalità di Do diesis minore di Chopin opera postuma, a cui appartengono il celebre Notturno, la Mazurka ‘della notte’ Op.63, n.3 e il grande valzer dedicato alla baronessa Rotschild Op.64, n.2. Chiusura del programma nel segno della sonata che Beethoven considerava la sua più “grande”, la Sonata in Fa minore detta Appassionata.