Re.Ma.Plast, a Salerno campagna contro le shopper illegali

14
Sono oltre un milione i sacchetti illegali sequestrati nell’ultimo anno in provincia di Salerno. Un dato, che, seppur sottostimato e che tiene conto solo delle maggiori operazioni rese pubbliche dalle forze dell’ordine, offre un’idea del business degli shopper illegali che circolano spesso indisturbati nel nostro paese. I numeri di questa ‘filiera nera’ sono impressionanti: circa la metà dei sacchetti in circolazione, secondo le stime di Legambiente, sono ancora illegali: 40 mila tonnellate di plastica, una perdita per la filiera legale dei veri shopper bio pari a 160 milioni di euro, 30 solo per evasione fiscale. Così, per informare i cittadini su cosa si nasconde dietro un semplice sacchetto di plastica per la spesa, uno di quelli che in Italia per legge dovrebbe essere compostabile, torna durante le festività natalizie nelle piazze campane la campagna “Io sono Legale” promossa da Legambiente e RE.MA.Plast, realizzata grazie alla collaborazione con Novamont. La campagna vuole anche denunciare il racket degli shopper illegali ed il primo appuntamento si è tenuto proprio questa mattina al mercato di Pastena, a Salerno. Per un spesa di Natale responsabile, i volontari di Legambiente hanno distribuito materiale informativo e sacchetti biodegradabili e compostabili a cittadini e commercianti.