Re-Start, Gsk riparte dal cinema con un premio a film su oncologia

13

Roma, 16 giu. (Adnkronos Salute) – La vita di Bruno Salvati sta andando a rotoli. Un giorno scopre di avere una forma di leucemia. Si affida subito a un’ematologa competente e tenace, che lo accompagna nel suo percorso di cura. Un percorso che insegnerà a Bruno ad alzare gli occhi da se stesso e a guardare di più gli altri. E’ la sinossi del film ‘Cosa sarà’ di Francesco Bruni, che vede protagonisti principali Kim Rossi Stuart e Raffaella Lebboroni, opera vincitrice del premio ‘Women for Oncology e Gsk’ alla prima edizione del ‘Bardolino Film Festival. Immagini, suoni e parole sull’acqua’, in programma a Bardolino, sponda veronese del lago di Garda, da oggi al 20 di giugno. ‘Cosa sarà’, uscito nel 2020, è stato ritenuto dagli organizzatori il film che ha maggiormente esaltato il valore della scienza e il ruolo dei medici nel contesto che abbiamo vissuto e che stiamo tuttora vivendo.