Recovery, Fietta (Fondazione Inarcassa): ‘Tempi appalti pubblici eccessivi ma cura sbagliata’

14

Roma, 12 apr. (Adnkronos) – “L’obiettivo, assolutamente condivisibile, è quello di dimezzare i tempi degli appalti, ma gli strumenti individuati sono completamente sbagliati. Il problema dell’eccessiva durata degli appalti, infatti, non è dato dai tempi della progettazione, come sembrerebbe dalle dichiarazioni rese dal ministro, ma dalla burocrazia, più precisamente dalla gestione da parte della Pa dei tempi di attraversamento tra le fasi, ossia il tempo che intercorre tra una fase e l’altra della realizzazione. Tempi per approvazioni, firme e procedure, assolutamente comprimibili”. Ad affermarlo è il presidente della Fondazione Inarcassa, Franco Fietta commentando l’intervista di ieri al ‘Corriere della Sera’ del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini nella quale ha preannunciato da un lato consistenti assunzioni nella Pa di ingegneri e architetti con lo scopo di potenziare le capacità progettuali delle strutture pubbliche, dall’altro il ritorno all’appalto integrato.