Referendum, Renzi: “Non è Catalogna”

27

Roma, 22 ott. (AdnKronos) – “Escludo” che in Italia, sulla scia del referendum in Lombardia e Veneto, possa succedere qualcosa di simile a quello che accade in Catalogna. Lo dice Matteo Renzi in una intervista a ‘El Pais’.

“Le prime regioni che vogliono stare in Italia e in Europa sono Lombardia e Veneto. Non credo nelle separazioni o nelle divisioni. Inoltre, la storia qui è diversa -dice il segretario del Pd-. C’è un lavoro da fare per ricostruire il nord e il sud, che è rimasto indietro. Devono essere ridotte le differenze tra nord e sud. Ma non credo che questo possa portare alla divisione”.

Renzi accenna anche alla questione catalana, per dire che una divisione sarebbe “una bomba a orologeria in Europa. Spero che si possa trovare un ragionevole accordo. Ma il quadro in cui è trovato riguarda le autorità spagnole”.