Regionali in Campania, Tajani: L’anti De Luca è Caldoro, e Salvini lo sa. Colpa sua se si rompe la coalizione

334
in foto Stefano Caldoro

“L’anti-De Luca è solo Caldoro e Salvini lo sa. La Lega non ha candidati alternativi. Stefano resta il più forte nei sondaggi”. Così Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, in un’intervista al Mattino di Napoli in cui avverte: “Non avere un nome unitario significa fare un regalo a De Luca, a Conte, Pd e grillini. E noi regali non vogliamo farne. Se si rompe la coalizione di centrodestra, Matteo Salvini se ne assumerà tutta la responsabilità”. “È possibile battere De Luca, perché la maggioranza degli elettori campani è di centrodestra, secondo i sondaggi”, afferma Tajani. Stefano Caldoro “è il miglior nome”, riflette l’esponente forzista, il quale si augura “che la Lega lo capisca e, soprattutto, capisca come perdere altro tempo non aiuta certo il centrodestra”, dichiara Tajani. “Vincere in Campania, Puglia, Veneto, Liguria e, forse, anche in Toscana, significa dare un colpo al governo e costruire un’alternativa per questa maggioranza. Nel Sud si vince con Fi e l’abbiamo dimostrato già in Calabria e Basilicata. Se il nome è della nostra area, è vincente. Per questo a Salvini dico: facciamo in fretta”.(