Regione, approvata legge su Manifattura 4.0. Lepore: Così più lavoro e produttività

59
Il Consiglio regionale della Campania approva a maggioranza (presenti 42, votanti 42, favorevoli 28, contrari 14, non votanti 6) la Legge annuale di semplificazione 2016 Manifattur@Campania:Industria 4.0. introdotto all’esame dal presidente della III Commissione Nicola Marrazzo (Pd), che spiega: “La legge promuove l’attrattività del territorio campano per favorire l’insediamento delle imprese della manifattura innovativa e del lavoro artigiano digitale, il rilancio produttivo e la valorizzazione congiunta delle attività artigianali tradizionali e sostiene il comparto manifatturiero e gli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione dei prodotti e dei processi produttivi, con particolare riguardo alle tecnologie abilitanti per lo sviluppo industriale in chiave 4.0, al fine di garantire la transizione del sistema produttivo manifatturiero verso il modello della ‘fabbrica intelligente‘”. 
 
La Regione Campania è la prima ad adottare una legge all’avanguardia come questa e che consentirà, grazie al lavoro delle commissioni e del Consiglio, di fare un salto di qualità in termini di semplificazione e di impulso alle attività produttive“, conclude  l’assessore regionale alle Attività Produttive Amedeo Lepore.