Regione, assessore D’Alessio: Def promuove sviluppo in una fase di crisi

80

Ha preso il via poco dopo le 10,30 il Consiglio regionale della Campania, chiamato a votare questa mattina il Documento di Economia e Finanza Regionale. L’assessore al Bilancio Lidia D’Alessio ha spiegato le caratteristiche del DEF, specificando che “nasce allo scopo di armonizzare la gestione amministrativa dell’Ente alle nuove norme europee e nazionali. Partendo da una condizione economica certamente critica, si è cercato di dare sviluppo alle attività produttive e alle politiche sulla salute, il lavoro, la cultura il turismo, i trasporti, la legalità e le politiche sociali”. Il presidente della Commissione regionale Bilancio Francesco Picarone ha letto in aula la risoluzione approvata lo scorso 7 novembre dalla maggioranza con cui si chiede di “sostenere la domanda interna ed il sistema produttivo” ed adottare, tra gli altri punti, “misure per l’accorpamento di enti e società partecipate e per rafforzare la trasparenza delle procedure” oltre che di valorizzare “cultura, bonifica ambientali, politiche sociali, politiche per la casa e per il territorio”.