Regione Campania, 30 milioni per le imprese del commercio e dell’artigianato

258

La Giunta regionale della Campania ha stanziato 30 milioni di euro per misure a favore delle imprese campane operanti sia nei settori dell’artigianato che del commercio e per la riqualificazione delle aree mercatali. Il provvedimento, spiega una nota, “è finalizzato a favorire la crescita del tessuto imprenditoriale campano che risente della scarsa capacità delle piccole e piccolissime imprese di investire ed innovarsi”. In particolare, sono state programmate le seguenti risorse : 10 milioni di euro per aiuti alle micro, piccole e medie imprese operanti nel settore dell’artigianato per introdurre soluzioni innovative di processo e/o prodotto, acquisire attrezzature innovative e migliorare i sistemi di gestione; 10 milioni di euro per aiuti alle micro, piccole e medie imprese operanti nel settore del commercio per accrescere la competitività delle imprese attraverso soluzioni digitali in grado di ampliare l’offerta commerciale; 5 milioni di euro per aiuti alle micro, piccole e medie imprese operanti nel settore del commercio ambulante per aggiornare il parco autoveicoli ed innovare le dotazioni strumentali; 5 milioni di euro per contributi ai Comuni per riqualificare le aree mercatali. L’asessore alle Attività produttive e Ricerca scientifica della Regione Campania, Antonio Marchiello, dichiara: “Abbiamo messo in campo, per iniziativa del presidente De Luca, ulteriori forme di agevolazione e di supporto alle imprese per rispondere alle esigenze evidenziate dalle organizzazioni di categoria che sono state consultate in fase di confronto preliminare”.