Regione Campania,  il M5S apre a De Luca. Ciarambino: Non sia uomo solo al comando, collaboriamo  

244

“Questa legislatura comincia in un momento drammatico nel quale non possono esistere più bandiere, ma solo senso di responsabilità e sobrietà nel linguaggio e nei comportamenti di ciascuno di noi”. Lo dichiara Valeria Ciarambino del Movimento 5 Stelle, neo eletta vicepresidente del Consiglio regionale della Campania. Ciarambino chiede “che sia istituito un tavolo di confronto permanente con le opposizioni sulle tematiche legate all’emergenza sanitaria, anche per garantire una comunicazione istituzionale univoca e rassicurante. La politica regionale deve parlare a una sola voce, con prudenza e sobrietà, per non alimentare la confusione e il disorientamento che imperano fuori di qui. I fatti di Napoli lo dimostrano. Deve essere istituito un luogo permanente di confronto con tutte le categorie produttive della Campania, dobbiamo stipulare con loro un’alleanza. In tempo di guerra per sconfiggere il nemico comune, ci si allea”. Al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, Ciarambino chiede “di non ergersi a uomo solo al comando e confido che la leale collaborazione istituzionale si connoti di una reciprocità che finora è mancata. Al Governo nazionale abbiamo ministri, in capo al Movimento 5 Stelle, fondamentali per la ripartenza della Campania e il mio intento sarà quello di consolidare l’asse regione-governo”. (Zca/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 26-OTT-20 14:22 NNNN