Regione Campania, nasce il Centro di competenza per gli sportelli unici. Obiettivo: favorire la semplificazione

39
in foto Antonio Marchiello, assessore alle attività produttive della Regione Campania

In linea con il percorso di semplificazione del rapporto tra imprese e Pubblica amministrazione la Regione Campania (con delibera n.437 del 3 agosto 2020) ha istituito il “Centro di competenza regionale a supporto delle attività del Surap” per la semplificazione e standardizzazione delle procedure amministrative trattate dagli Sportelli Unici per le Attività Produttive Comunali (Suap). Il Centro di Competenza regionale è costituito dal Surap (Sportello Unico Attività produttive regionale), che ha anche la funzione di coordinamento, da Unioncamere Campania e dal Formez. Ovviamente, a seconda delle materie trattate, è prevista al Tavolo la partecipazione dei rappresentanti delle Direzioni Generali regionali e della Fondazione Ifel. In particolare, il Centro di Competenza regionale provvederà: – al monitoraggio e supporto ai Suap comunali riguardo l’adeguamento alle modalità telematiche di gestione delle istruttorie e l’adozione della modulistica unificata e standardizzata ; – all’assistenza ai Suap nell’interpretazione e nell’applicazione della normativa di riferimento; – alla assistenza e consulenza a cittadini e imprese in merito alle opportunità localizzative esistenti ed in programma; – alla redazione di specifiche proposte di semplificazione su materie e settori riguardanti i procedimenti che fanno capo ai Suap. “L’istituzione del Centro di Competenza regionale – ha dichiarato l’assessore Antonio Marchiello – rappresenta una misura efficace per aiutare i Comuni della Campania a semplificare, razionalizzare e rendere sempre più efficiente l’apparato amministrativo, migliorare i servizi ai cittadini e favorire l’attività di impresa”.