Regione Campania, collegato al Bilancio: ok dal Consiglio. 1 mln alla fondazione Idis (Città della Scienza)

264
in foto la Città della scienza

Il consiglio regionale della Campania, presieduto da Gennaro Oliviero, ha approvato con 34 voti favorevoli della maggioranza e 13 voti contrari delle opposizioni, il collegato alla Stabilità regionale 2021. Il disegno di legge, introdotto all’esame del consiglio dal presidente della commissione Bilancio Francesco Picarone (Pd), completa la programmazione economica e finanziaria approvata con il Defrc 2021/2023 e prevede norme ordinamentali, per la semplificazione amministrativa, in materia ambientale, per dare slancio all’economia e al lavoro in Campania. “Il disegno di legge impegna una spesa di dieci milioni di euro derivante da una variazione di bilancio e, quindi, non comporta nuova spesa. Il collegato è un provvedimento importante che completa la programmazione economica e finanziaria e dà slancio all’economia regionale”.
Tra le principali disposizioni contenute nel collegato: l’adeguamento della legge regionale in materia di Protezione civile al codice della Protezione civile, lo stanziamento di euro 250 mila per interventi di monitoraggio dei corpi idrici e di riqualificazione ambientale, 300 mila euro per i progetti di intervento per i bacini lacustri dell’area flegrea, 150 mila euro per la messa in sicurezza dei luoghi di culto montani; un fondo di 150 mila euro per la realizzazione da parte di Arpac di uno studio finalizzato alla classificazione di tutte le spiagge del territorio regionale e sistemi continui di monitoraggio del fenomeno di sedimentazione organica della posifonia; disposizioni in materia di servizio idrico integrato, l’avvio di un progetto di sviluppo del ‘Distretto del mare campano’ per la promozione dei sistemi turistici, commerciali, dei servizi, culturali al quale è destinata la somma di euro 300 mila; misure in materia di commercio e di attività fieristiche regionali; la semplificazione dei procedimenti per installare impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, l’istituzione dell’osservatorio ‘Agro green’, per promuovere la green economy, finanziato con euro 100 mila, una modifica legislativa per introdurre l’attività del ‘Bed and breakfast’ imprenditoriale, disposizioni per consentire le agenzie di viaggio e turismo on line; misure urgenti di sostegno per lo spettacolo ed il cinema interventi per il sostegno all’editoria libraria con un finanziamento di euro 200 mila, interventi di sostegno per la fondazione Idis Città della Scienza (un milione), all’Università Suor Orsola Benincasa (euro 500 mila), al Ceinge.
Ed inoltre: interventi di sostegno per la promozione della filiera vitivinicola del Sannio (euro 50 mila), per il Consorzio di bonifica della Conca di Agnano e dei bacini flegrei per euro 250 mila, le linee guida per il contenimento e l’eradicazione delle patologie infettive ed infestive del bestiame bufalino e per la maggiore tutela del lavoro e della bufala mediterranea italiana in Campania, che la giunta regionale adotterà entro sessanta giorni dalla approvazione del disegno di legge; le funzioni amministrative relative al rilascio di concessioni di beni del demanio marittimo nei porti di rilevanza regionale e interregionale sono conferite ai Comuni nel cui territorio essi rientrano, è istituito un fondo per il sostegno psicologico dell’infanzia e dell’adolescenza a favore di soggetti socialmente svantaggiati o a rischio esclusione sociale dell’importo di euro 400 mila, un osservatorio per il benessere dell’infanzia e dell’adolescenza e un Fondo Studio per promuovere le politiche di contrasto all’esclusione e all’integrazione sociale provocate dal Covid-19 di euro 75 mila euro. Sono previsti interventi a favore della ricerca in ambito sanitario con un contributo di euro 200 mila per un progetto pilota da affidare all’Azienda Ospedaliera Federico II per l’elaborazione di linee guida inerenti lo screening nel primo trimestre mediante test del Dna fetale per l’individuazione di anomalie cromosomiche; interventi a favore di enti locali per interventi di riqualificazione urbana ed un fondo regionale di sostegno ai Comuni per la giustizia di prossimità pari ad euro 250 mila per le annualità 2021/2022/2023, si dispone la soppressione dell’imposta regionale sulla benzina per autotrazione, il differimento del termine di pagamento dei diritti proporzionali e dei contributi annui per le acque minerali e termali. È istituito l’Ufficio speciale per la gestione dei servizi per il lavoro presso la Regione Campania al fine di implementare il ruolo dei centri per l’impiego e monitorare il mercato del lavoro, è potenziata la digitalizzazione dell’ufficio relazioni con il pubblico regionale. Si dispone la proroga della destagionalizzazione dei lidi balneari al 31 dicembre 2023.