Regione, centri antiviolenza: liquidata la prima tranche di risorse

18
Con decreto dirigenziale n. 48 del 23/06/2017 la Regione Campania ha liquidato in tempi celeri  la prima quota delle risorse stanziate a favore della rete dei Centri antiviolenza (Cav) pari ad euro 523.501,12.
Le risorse  assegnate alla Regione Campania per i Centri Antiviolenza dal DPCM 24 luglio 2014, sono pari ad €. 1.947.998,37. Tali finanziamenti, chiarisce l’Assessore Marciani,  garantiscono l’operatività e la continuità dei centri, garantendo l’accoglienza e la cura delle donne vittime di violenza e la predisposizione di percorsi di fuoriuscita dalla violenza.
Ad oggi i Centri Antiviolenza attivi sul territorio regionale sono 47 e, è bene ricordare, sono strutture gestite da donne esperte , funzionano gratuitamente e garantiscono un sostegno e un aiuto concreto, anonimo e integrato con gli altri servizi, a donne vittime di violenza o minacciate.
 
Con il provvedimento adottato  sono state trasferite le risorse ai seguenti Centri:
Immagine incorporata 1