Regione, Cesaro (Fi): Nomine dirigenti Asl, noi voteremo contro

77

“Voteremo contro la proposta di legge che consentirebbe al presidente De Luca di scegliersi liberamente i Direttori Generali di Asl e ospedali senza assumersene la piena responsabilita’. Abbiamo presentato degli emendamenti per opporci a questo ritorno al vecchio sistema clientelare della sanita’, tanto ripugnato solo negli annunci ma non nei fatti dal governatore campano”. Lo afferma il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, primo firmatario di alcuni emendamenti alla proposta di legge che disciplina le nomine dei vertici di Asl e Aziende Ospedaliere della Campania che sara’ discussa domani in aula. Per Cesaro, “chi nei fatti assume direttamente la gestione di un settore che ci costa l’ottanta per cento del bilancio regionale non puo’ pensare, in caso di flop, di non darne conto all’intero Consiglio regionale che oltre a quello legislativo ha anche un dovere ispettivo e di controllo. Deve venire in aula e all’atto delle verifiche sull’andamento dei costi, dell’emigrazione sanitaria e delle liste d’attesa sottoporsi al giudizio dell’intera Aula e se fallimentare deve dimettersi”. “I nostri emendamenti vanno in questa direzione e danno priorita’ assoluta ai principi di trasparenza e responsabilita’ di chi amministra restituendo equilibrio a norme che riteniamo francamente sbilanciate a favore dell’esecutivo”, conclude Cesaro.