Regione, De Luca: archivio storico canzone napoletana resti in città

32

Trovo assolutamente inammissibile la proposta di trasferimento dell’Archivio storico della canzone napoletana dalla sede Rai di Napoli a Milano“. A dirlo è il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. “L’Archivio storico – spiega – rappresenta un immenso patrimonio culturale nato con l’obiettivo di raccogliere, trasporre in digitale e mettere a disposizione del pubblico il maggior numero di riproduzioni musicali del repertorio canoro partenopeo, da anni riferimento nazionale e internazionale per studiosi ed appassionati. La Rai dovrà continuare a difendere il suo immenso patrimonio, valorizzando i suoi tecnici, eccellenze nel restauro e nell’utilizzo dei supporti tecnologici, e coinvolgere le nuove generazioni nella fruizione della canzone napoletana, grazie al supporto nelle nuove tecnologie ed in termini anche di futuro occupazionale“. Il governo regionale, “consapevole di questa immensa ricchezza culturale – assicura De Luca – è pronto a dare ogni necessario supporto affinché l’Archivio resti a Napoli. Sono pronto a promuovere progetti che valorizzino il patrimonio canoro partenopeo, favorendo la nascita di un laboratorio culturale che sia punto di incontro anche per le nuove generazioni“.