Regione, De Luca: lavoro al centro del nostro programma

41

La visita di questa mattina del presidente De Luca a Pozzuoli, per il collegamento viario tra la Tangenziale di Napoli e la fascia costiera, ha permesso di sboccare alcuni cantieri fermi dal 2011. “La nostra visita non ha solo un valore simbolico. Per primo lo sblocco dei cantieri“, ha detto il presidente. ” Al centro del nostro programma c’e’ il lavoro. Creare lavoro. Creare stabilimenti. Ci siamo impegnati – ha asserito Vincenzo De Luca per rimuovere ostacoli burocratici, procedure demenziali che rischiano di far morire la nostra regione. Il primo segnale che abbiamo lanciato e’ questo: continua l’opera di sburocratizzazione radicale“. “La gente ha bisogno del pane, non delle chiacchiere giornalistiche e delle carte bollate. Ha bisogno di lavoro. Bisogna avere il coraggio di decidere“. “A giorni – ha dichiarato il presidente della regione Campania De Luca – approveremo la realizzazione di uno sportello unico regionale per le imprese per mettere in condizione chi vuole investire in territorio campano di farlo in tempi ragionevoli con l’economia“. “Abbiamo un progetto di valorizzazione dell’area a nord di Napoli. Valorizzeremo l’area costiera, completeremo il sistema fognario, riqualificheremo la fascia costiera da Pozzuoli a Lago Patria. La tomba di Scipione non la conosce nessuno, ma puo’ diventare un’altra attrazione turistica“. “Io non punto – Ha dichiarato Vincenzo De Luca a dare 500mila Euro a ogni Comune per far realizzare giardinetti in cui non ci sono ragazzi che sono stati costretti a emigrare per cercare lavoro“.