Regione, De Luca: stop alla polverizzazione dei fondi Ue

19

Siamo obbligati a ragionare dello sviluppo del Sud nel panorama europeo“. A dirlo, intervenendo alla presentazione del Pon Infrastrutture e Reti, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Abbiamo deciso di investire nelle grandi infrastrutture con una logica diversa sull’uso dei fondi europei. Rifiutiamo logica della polverizzazione dei fondi Ue, siamo sintonizzati con scelte del Governo. Inserito scelte nel Patto con il Governo. L’Alta Capacita’ Napoli-Bari e’ una delle scelte. Investiamo sui porto ma bisogna risolvere il,problema delle aree retroportuali. In particolare per Napoli con i collegamenti agli Interporti di Nola e Marcianise. Risolveremo a breve anche la questione della guida del porto di Napoli, Delrio ha assicurato che ci saranno tempi brevi. Dovremo lavorare per implementare collegamenti con aeroporti. Assurdo che la Campania abbia solo un aeroporto, dobbiamo lavorare per dare sviluppo allo scalo di Salerno accanto a quello di Napoli Capodichino – dice De Luca – . Abbiamo approvato Sportello unico Regione Campania per avere un unico luogo istituzionale per aggirare le pastoie burocratiche per il varo dei progetti“.