Regione, De Luca su Terra dei fuochi: 100 apparecchi e app per spegnere subito i roghi

31

L’emergenza roghi tossici nella Terra dei Fuochi, “persiste perché ci sono delinquenti che ci guadagnano, che vengono pagati per accendere i roghi“. Lo dice il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante la presentazione del simposio “Il modello Campania” realizzato in collaborazione con il Pascale, l’Istituto superiore della sanità, l’Università Federico II e l’Istituto zooprofilattico. De Luca spiega che “sono stati acquistati cento mezzi pubblici, li presenteremo tra qualche settimana, che ci consentiranno di avere un controllo dei roghi: si tratta di sistemi tecnologici avanzati che saranno collocati soprattutto nella Terra dei Fuochi. Ci permetteranno di spegnere i roghi in modo immediato e di fare un controllo massiccio di protezione civile“. Il governatore ha poi ricordato che “esiste una app (SMA Campania, ndr) per segnalare immediatamente i roghi. Già oggi i tempi di spegnimento sono rapidissimi“.