Regione, il premier Renzi difende De Luca: Può e deve governare la Campania

55

Il premier Matteo Renzi continua a difendere a spada tratta il governatore della Campania Vincenzo De Luca. “Abbiamo piena fiducia nella magistratura e resto convinto che De Luca possa e debba governare la Campania. Se ci saranno atti giudiziari ne prenderemo atto, ma fino a quel momento piena e totale incondizionata fiducia a magistratura e volontà di fare le cose. Sono sempre pronto a prendermi carico delle discussioni politiche” dice il presidente del Consiglio, nella conferenza stampa che segue un Consiglio dei ministri che, tra le altre cose, è tornato ad occuparsi proprio di Campania: 50 milioni di euro sono stati disposti per la bonifica di Bagnoli, mentre altri 150 andranno per la Terra dei Fuochi di 450 milioni.”Affidiamo il problema alla Regione con il sostegno dell’Autorità Anticorruzione per eliminare la piaga delle ecoballe in provincia di Napoli nella terra dei Fuochi” ha spiegato Renzi. A questi interventi si aggiungono per la riconversione delle strutture dell’Expo a Milano e quelli per il Giubileo a Roma: nel primo caso, il premier rivendica che “questo governo mantiene le promesse che fa. A Milano ho detto che andranno 150 milioni per l’Expo a condizione che il governo possa fare la sua parte. Sono 150 milioni per un progetto del governo, non sono regalati alla Regione o al Comune“. Per Roma i milioni saranno invece 200 “e per quanto riguarda il famoso ‘dream team’, metteremo a disposizioni di Tronca e Gabrielli tutte le risorse e le persone necessarie“.