Regione, inaugurata la Biblioteca Delcogliano. D’Amelio: La cultura contro la criminalità

75

“Nel 1982 Delcogliano era un giovane assessore che si impegnò per riformare i corsi di formazione e fu assassinato dalle Brigate rosse in connivenza con la camorra che aveva interessi sulla formazione. Abbiamo voluto dedicargli la biblioteca nel luogo più prestigioso del Consiglio per testimoniare che la politica può essere fatta da persone oneste. Tanti giovani possono ora utilizzare i volumi prestigiosi della biblioteca. E la criminalità si batte anche con la cultura, questo il messaggio che abbiamo voluto dare”. Così il presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio alla cerimonia di intitolazione della biblioteca del Consiglio a Raffaele Delcogliano.