Regione, interrogazione del M5s per la funivia del Faito “sospesa dopo 24 ore”

63

“Abbiamo depositato un’interrogazione al Presidente De Luca per chiedere conto della grave vicenda della sospensione della Funivia del Faito dopo solo 24 ore dalla riapertura”. E’ quanto annuncia Luigi Cirillo consigliere regionale del Movimento 5 stelle. “La funivia è stata riaperta il 26 agosto in ritardo rispetto al previsto, proprio per effettuare i dovuti collaudi per garantire la piena sicurezza della struttura – ricorda Cirillo – eppure non ci si è accorti di un rullo usurato rendendo così necessario sospendere il servizio con enormi disagi per gli utenti”. “Ci lascia ancor più sconcertati pensare – continua ancora Cirillo – che lo stesso rullo poteva già essere usurato nel 2016 quando per via di una proroga straordinaria, la funivia fu riaperta temporaneamente e chiederemo che anche su questo aspetto si faccia chiarezza ricordando con quanto clamore il governatore fece il taglio di nastro il 4 maggio dello scorso anno nel bel mezzo della campagna elettorale comunale di Stabia”. “Il rilancio del Faito, tra il flop della riapertura in ritardo della Funivia oggi sospesa per manutenzione e il dramma degli incendi, appare sempre più lontano – conclude Cirillo – e questa situazione purtroppo è il riflesso della gestione del Pd a livello regionale quanto a livello locale fatta di tagli di nastro e promesse non mantenute”.