Regione Marche parte civile processi BM

45

(ANSA) – ANCONA, 8 FEB – La giunta regionale delle Marche ha dato mandato ai propri uffici legali di predisporre gli atti per la costituzione di parte civile in ”ogni eventuale procedimento” a carico degli ex amministratori della vecchia Banca Marche, presunti responsabili del dissesto miliardario dell’istituto di credito. “La gravità dei reati contestati – ha detto l’assessore al Bilancio Fabrizio Cesetti -, e il numero delle persone coinvolte determinano un danno concreto e consistente nei confronti dei cittadini e dell’intera comunità regionale, che la Regione deve tutelare anche attraverso la costituzione di parte civile”.
   

(ANSA) – ANCONA, 8 FEB – La giunta regionale delle Marche ha dato mandato ai propri uffici legali di predisporre gli atti per la costituzione di parte civile in ”ogni eventuale procedimento” a carico degli ex amministratori della vecchia Banca Marche, presunti responsabili del dissesto miliardario dell’istituto di credito. “La gravità dei reati contestati – ha detto l’assessore al Bilancio Fabrizio Cesetti -, e il numero delle persone coinvolte determinano un danno concreto e consistente nei confronti dei cittadini e dell’intera comunità regionale, che la Regione deve tutelare anche attraverso la costituzione di parte civile”.