Regione, Marciani: Nuove iniziative contro violenza di genere e femminicidi

48
In foto Chiara Marciani, assessore alle Pari opportunità e Formazione della Regione Campania

“Purtroppo i casi di femminicidio e di violenza sono ancora tanti in Campania. Ed è per questo che oltre all’istituzione in questi anni di diversi centri antiviolenza abbiamo ritenuto strategico formare le Forze dell’Ordine ma anche il personale sanitario che molto spesso sono il primo approccio per le donne che subiscono violenze”. Ad annunciarlo è l’assessore regionale alla Formazione e alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani. L’assessore Marciani ha inoltre annunciato l’avvio il prossimo 6 giugno del progetto “Donne e Giustizia” rivolto a tutte le donne vittime di femminicidio e di violenza di genere che ha come finalita? la creazione di una task force formata da personale qualificato ed operativa sia nel territorio campano che a carattere nazionale. “Le donne vittime di violenza – rileva la Marciani – molto spesso non hanno il coraggio di denunciare. È per questo che la Regione Campania ha voluto promuovere una formazione che possa offrire al personale un approccio competente e corretto con il fenomeno. Alle donne dico sempre: non abbiate paura, denunciate a testa alta, vi daremo il supporto necessario. E lo abbiamo fatto con una linea di attenzione e di iniziative concrete come sportelli di ascolto, case rifugio, assistenza legale e psicologica. Il tutto rientra in un lavoro più generale che la Regione sta portando avanti contro ogni forma di violenza nella nostra società”. Conclude l’assessore: “Il progetto che prenderà il via il prossimo 6 giugno non esiste in alcuna Regione d’Italia. La Campania è dunque pioniera di una best practice di supporto alle donne vittime di violenza. Vogliamo così creare una rete tra Istituzioni, Forze dell’Ordine, territorio per condividerla anche con altre Regioni. Siamo insieme alleati per dire che la violenza si può sconfiggere”.