Regione, operai del Rione Terra a De Luca: rischiamo il posto

19

Una delegazione di lavoratori impegnati con il consorzio “Rione Terra” ha incontrato oggi il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca, a margine della sua visita a Pozzuoli (Napoli). Nel corso dell’incontro i lavoratori hanno manifestato a De Luca le loro preoccupazioni sui tempi relativi al varo dello stanziamento di 70 milioni di euro che consentiranno la prosecuzione dei lavori. “Con la conferenza dei servizi in febbraio per definire l’iter operativo – ha detto Scuteri, uno dei delegati – ci sembra che i tempi diventino troppo lunghi. Passerà circa un anno per avere le disponibilità monetarie da parte del Consorzio. Noi rischiamo il licenziamento. Il consorzio già ci ha allarmati che a marzo rimanendo lo stallo attuale scatta la cassa integrazione”. De Luca ha detto di essere disponibile a recepire le istanze e a sollecitare la convocazione della conferenza di servizi.