Regione, scintille in aula tra D’Amelio e Ciarambino

116
in foto Valeria Ciarambino, capogruppo M5s consiglio regionale della campania

Scattano sulla mozione per una maggiore autonomia della Regione Campania le scintille tra Rosa D’Amelio e Valeria Ciarambino. La grillina, prima del voto sulla mozione, ha chiesto di poter intervenire, parlando di una volontà, da parte del Pd, di “una autonomia che è in realtà una proposta favolistica, una marchetta elettorale del Governo regionale perché in Campania non ci sono le basi per una maggiore autonomia”. Parole che non sono piaciute al presidente del Consiglio regionale: “Non le permetto di fare campagna elettorale in quest’aula”. “Siamo un Consiglio serio – ha affermato – questa è una sede elettorale”.