Regione, settore ambiente: competenze ripartite tra due direzioni

53

Con una recente modifica regolamentare le ampie competenze della Regione in materia di ambiente sono state ripartite tra due Direzioni generali: una preposta all’espletamento delle funzioni in materia di difesa del suolo, acque e bonifiche; l’altra in materia di ciclo integrato delle acque, ciclo integrato dei rifiuti e valutazioni ambientali. Quest’ultima Direzione è stata affidata alla dottoressa Maria Salerno, già dirigente di ruolo dell’amministrazione regionale e già Capo dipartimento alle risorse naturali. È quanto si legge in una nota di Palazzo Santa Lucia.