Regione, via alle stabilizzazioni dei precari: la soddisfazione della Cisl Fp

338

“Finalmente una svolta per la Campania”. Lo afferma Lorenzo Medici coordinatore della Cisl Fp Campania che questa mattina ha firmato con il Governatore De Luca un accordo per la stabilizzazione dei precari e un cronoprogramma per un piano di assunzioni.
“Quello di stamattina è un accordo decisivo per superare lo storico precariato della sanità. Saranno utilizzati tutti gli strumenti normativi disponibili per migliorare la qualità dei servizi – precisa – Adesso bisogna fare presto, in Campania rischiavamo di restare fanalino di coda dell’Italia dobbiamo crescere e dare risposte non solo alle professionalità sanitarie e degli enti locali ma anche ai cittadini”
“De Luca ha detto che vuole saldare lo storico debito con la sanità che ammonta a circa 800 milioni di euro – continua Medici – l’assunzione di nuove unità va oltre, salda il debito che la sanità regionale ha nei confronti dei cittadini, puntando al raggiungimento dei livelli assistenziali”.